Articoli

Come ordinare un sito web in grado incrementare le tue vendite

I consigli per chi vuole fare un proprio sito web

1. Come creare un sito web bello, economico e che si potrà posizionare ai primi posti sui motori di ricerca?

C'è una nota battuta che dice: “Come puoi trovare una moglie bella, intelligente e ricca? Devi sposarti tre volte!”

Quasi tutti i clienti chiedono un sito web bello, economico e che si posizioni ai primi posti nei motori di ricerca. Per poter raggiungere tutti questi obiettivi bisogna creare tre siti web ognuno specializzato in qualche cosa. Il primo per soddisfare i gusti estetici, il secondo verrà creato in maniera veloce ed economica, e solo il terzo potrà essere uno strumento ideato per poter raggiungere gli obiettivi commerciali.

Quindi è bene concentrarsi sul reale obiettivo commerciale: per poter arrivare ai desiderati ritorni commerciali un sito web deve essere adatto al più ampio pubblico possibile. E per ottenere buoni risultati – come in tutte le cose – è necessario investire il giusto.

2. Quanto costa un sito web?

In Internet ci sono migliaia di agenzie web e sviluppatori indipendenti che offrono servizi di ideazione e sviluppo siti web, con prezzi che possono variare da appena 200 € fino a 20.000 € ed oltre. Ma come fa una persona, che magari non se ne intende, a trovare la soluzione giusta? Come mai vi è una così grande dispersione nei prezzi proposti? In genere, con le dovute eccezioni naturalmente, il prezzo può dire molto sulla qualità del lavoro offerto, sull'esperienza dello sviluppatore, sull'originalità della grafica. E, come tutte le cose, più paghi e migliore sarà il lavoro.

Per un sito web “standard” sono necessarie circa 80-200 ore di lavoro. Uno specialista chiede almeno 15 € per ogni ora di lavoro e il conto è presto fatto: un sito web completo non può costare meno di 1200 €. Tutti le soluzioni a basso costo sono soluzioni basate su template predefiniti che vengono opportunamente (e rapidamente) modificati e adattati alle esigenze del cliente. Queste soluzioni sono certamente economiche ma generalmente non offrono una buona qualità in quanto frutto di compromessi che non sempre si rivelano utili allo scopo.

3. Quale è la differenza tra un sito a basso costo e un sito di qualità?

Un sito web di qualità è, essenzialmente, un sito web fatto su misura in base alle esigenze del cliente. In poche parole è un sito web comodo da usare.
Anni fa gli sviluppatori costruivano siti web tutti da soli. Il cliente, che spesso non conosceva nulla di codice HTML e linguaggi di programmazione, per ogni modifica al sito era costretto a richiedere l'intervento di un esperto. Qualora il sito venisse aggiornato spesso, si creava addirittura la necessità di assumere un addetto alla manutenzione e aggiornamento del sito web, ossia un web master.

Quei tempi, per fortuna, sono ormai passati. Un sito web comodo è un sito web dove il cliente è in grado di modificare a piacimento i contenuti del proprio sito tramite una apposita interfaccia grafica, solitamente un'area nascosta del sito web stesso, che consente di operare in maniera semplice e veloce. Normalmente ogni studio web o sviluppatore ha un proprio sistema di gestione dei contenuti (in gergo questo sistema viene chiamato CMS, o Content Management System). Prima di richiedere un sito sarebbe meglio informarsi su quale e se un sistema di gestione dei dati verrà fornito con esso. E' fondamentale assicurarsi che il sistema risulti di facile e rapido utilizzo.

Qualità di un sito web significa anche l'attenzione che lo sviluppatore mette per quanto riguarda la qualità dei contenuti e delle immagini inserite. Spesso, nei siti a basso costo, per risparmiare di fa semplicemente un “copia-incolla”, magari da spezzoni di testo presi un po' ovunque e senza un ragionamento organico sulla qualità degli stessi. In un sito web di qualità, lo sviluppatore progetta bene ogni singola pagina, prepara accuratamente le foto, equilibra i colori, e segue tutti gli accorgimenti del caso per far sì che non vi sia un'impressione caotica. Dopo di che vi insegnerà ad inserire i contenuti nella maniera più opportuna.

4. A che cosa servono i contenuti in un sito web? Il ruolo dei contenuti per la promozione del sito.

Capita spesso che i clienti sottovalutino il ruolo dei contenuti di un sito web. Pensano, magari in buona fede, che sia sufficiente creare un bel sito e riempirlo con degli effetti speciali per raggiungere subito le prime posizioni nel motori di ricerca e per avere subito grandi guadagni. In realtà non è cosi. Il “valore” (posizionamento?) del sito dipende quasi totalmente dalla quantità dei contenuti e dalla possibilità di indicizzazione delle pagine da parte dei motori di ricerca. I motori di ricerca non potevano prima, non possono adesso e non potranno ancora per tanti anni riconoscere gli aspetti grafici cosi bene come può fare un uomo. I motori di ricerca hanno lavorato, stanno lavorando e lavoreranno ancora per lungo tempo basandosi sul testo. Un sito ha poche possibilità di raggiungere buone posizioni nei motori di ricerca se non ha un buon testo, nonostante una grafica bellissima o animazioni stupende. Il Testo era, è e sarà ancora per tanti anni il fondamento principale di sito web, qualsiasi sia lo scopo per cui è stato disegnato. Raccomandiamo dunque di dedicare grandissima attenzione alla fase di preparazione dei testi. Grafica e video influiscono solo in minima parte nel rating delle pagine del sito. Inoltre più semplice e lineare sarà il codice HTML del sito e più sarà facile il riconoscimento e l'analisi delle pagine da parte dei motori di ricerca.

Armoniastudio
studio di web-design e grafica www.armoniastudio.it
P.IVA: 02535530303
Servizi
  • Creazione di siti web
  • Grafica e web design
  • SEO e promozione online
  • Strategie di espansione del mercato
  • Contatti
    Friuli Venezia Giulia
    Codroipo (Udine)
    tel.: 0432 179 71 58
    cell.: 339 179 39 20
    e-mail: info@armoniastudio.it
    Copyright armoniastudio.it 2012